venerdì 23 luglio 2010






Normandia 1944-1994


Sono trascorsi più di cinquanta anni dalla notte dello Sbarco che liberò l’Europa dalla tirannia Nazista.
Le immagini che vedrai, sono state scattate in occasione del cinquantesimo anniversario. Una festa per “non dimenticare”, la sofferenza, il sacrificio di quei giovani caduti in quei terribili giorni.
Ho cercato di racchiudere in questi scatti alcuni momenti di questa festa fino a giungere alla più rappresentativa per me, quella di un uomo che prega o più semplicemente rende omaggio in piedi, davanti ad una lapide di uno dei tanti cimiteri di guerra, un amico o familiare che non c’è più. Mi sono chiesto spesso cosa sarebbe accaduto se lo sbarco non fosse andato come sappiamo. I film il giorno più lungo e salvate il soldato Ryan di Spielberg rendono l'idea dell'inferno che deve essere stato. Tra le foto troverai anche la spiaggia di Omaha che ha preso il nome della compagnia che vi sbarcò. Le perdite furono ingenti (avevano tutti un età che oscillava tra i 18/22 anni), grazie alla superiorità numerica ed al fattore sorpresa gli eventi dettero ragione alle forze alleate.
Mi ha molto impressionato la frase di un veterano americano che recita così:
eravamo così addosso un agli altri su quella maledetta spiaggia che tutto quello che i tedeschi dovevano fare era sparare: qualcuno l’avrebbero colpito!

6 commenti:

  1. benvenuto nel nostro mondo...
    Questa è una strada senza ritorno, perchè sarai tu a non voler tornare indientro....
    Conoscerai volti e passioni nuove, tra gente che viaggia come te, non solo nella vita ma anche nella fantasia. E' qui che si aprono le menti e i cuori, grazie alla pagina bianca che sarà sempre pronta ad accogliere i tuoi pensieri, se tu li vorrai donare....
    Ed è ora che comincia il tuo viaggio tra noi....
    Buona fortuna
    Anna the Nice

    RispondiElimina
  2. We ciao finalmente il blog on line!! Bella anche la grafica.

    RispondiElimina
  3. Ehhhhhhhhhh...beati voi ! Se riuscissero a programmare la giornata "legale" (vedi ora legale) e mandassimo indietro ogni giorgio l'orologio di 24 ore.....
    Bravo Bell'omo...complimenti per il miraggio fra le dune !
    Buona vacanza a te, Marina e Olga.
    Mara Battista.

    RispondiElimina
  4. Grazie Anna, devo alla tua benevola insistenza la mia presenza tra di voi.

    Grazie Max, a presto.

    Cara anonima Mara, io lo faccio di notte come vedi. Piaciuto il miraggio?Grazie

    RispondiElimina
  5. Benvenuto tra noi Mimì :-)

    RispondiElimina
  6. Questo blog si è arenato tra le dune ! ma per chi sa seguire un miraggio mai nulla è vano.

    RispondiElimina